GAETA-LVPA FRASCATI 1-2
GAETA
: Cardoso, Pattelli, Siciliano (9’ st Sfavillante), Vitale (12’ st Ranieri), Piscitelli (1’ st Sigillo), Alongi, Barba, Leccese, Nohman, Arduini, D’Urso (1’ st Galasso). A disp.: Conte, Altobelli, Orlando, Vecchio, Angelino. All.: Di Rocco.
LVPA FRASCATI: Santi, Ferraro, Molinari, Montella, Paolelli, Citro, Pagliaroli (9’ st De Vita), Panella, R. Muzzi (41’ st Sebastiani), Tordella (28’ st Negro), Pompili (28’ st Hrustic). A disp.: Iali, Villa, Lalli, Schiena, N. Muzzi. All.: Pace.
ARBITRO: Tassano di Chiavari.
Guardalinee: Puccia e Conti.
MARCATORI: 3’ pt Citro (L), 9’ st Pompili (L), 15’ st rig. Nohman (G).
Note – Ammoniti: Siciliano, Alongi, Leccese e Sigillo (G); Paolelli e De Vita (L). Angoli: 8-5 per la Lvpa. Rec.: 1’ pt; 4’ st.

La Lvpa Frascati espugna il Riciniello nel turno infrasettimanale e si lancia sempre più verso l’aritmetica conquista del girone C di Eccellenza. Sotto una pioggia incessante gli uomini di Pace dominano per un tempo di gioco, raggiungono il doppio vantaggio a inizio ripresa e poi soffrono il giusto sul ritorno dei padroni di casa nel finale, dopo il rigore trasformato da Nohman.
Tempo inclemente anche in riva al Tirreno, pioggia fitta e vento freddo che hanno caratterizzato l’intero incontro. I capitolini sbloccano il risultato dopo appena 3 minuti di gioco: buona azione in percussione di Pompili sulla sinistra, palla al centro dell’area dove i difensori biancorossi non spazzano con decisione, ne approfitta Citro che recupera il pallone e lo scaglia alle spalle di Cardoso per lo 0-1. Il Gaeta non riesce ad organizzare una reazione degna di nota e allora gli uomini di Pace provano ad allungare in più di un’occasione. Al 13’ Alongi salva su un tiro ravvicinato di Ramon Muzzi, un minuto dopo Cardoso si supera con un grande intervento su un colpo di testa di Pagliaroli. Al 27’ Molinari, da azione da corner, stacca da solo sul secondo palo ma coglie in pieno il palo. L’unica azione pericolosa degli uomini di Di Rocco è allo scadere del primo tempo: D’Urso colpisce di testa ma è bravo Santi a sventare in corner sul suo palo.
La storia non cambia a inizio ripresa con gli ospiti che sfiorano il raddoppio con Panella, tiro dall’altezza del dischetto a Cardoso battuto, ci mette una pezza Vitale che salva sulla linea. Al decimo minuto arriva il tanto agognato gol dello 0-2: Pompili si invola ben imbeccato da un compagno, entra in area e con un diagonale buca le mani di Cardoso.
Dopo il grande sforzo profuso gli uomini di Pace tirano i remi in barca con i biancorossi che prendono maggiormente il campo e le redini del gioco. Al quarto d’ora Leccese si procura un rigore per fallo di Santi, da dischetto l’ex di turno Nohman non fallisce nonostante il portiere ospite intuisca la traiettoria, 1-2. Ultima mezz’ora all’attacco per il Gaeta che sfiora il pareggio in due occasioni: al 23’ Santi compie una grandissima parata su tiro di Arduini deviato da Paolelli e al 36’ quando lo stesso Paolelli anticipa proprio Arduini su un pregevole cross d’esterno destro di Galasso e con l’attaccante gaetano pronto ad appoggiare in rete a Santi battuto.
Al triplice fischio dell’arbitro parte la festa sul campo dei capitolini, sempre più vicini al traguardo. Per il Gaeta una sconfitta tutto sommato prevista, contro una vera e propria corazzata. Ora i biancorossi hanno il dovere di trovare quante più vittorie possibili nelle ultime quattro di campionato ed evitare, così, la disputa dei playout.

GAETA-FERENTINO 1-1
GAETA
: Cardoso, Pattelli, Siciliano, Vitale, Sfavillante, Alongi, Galasso (33’ st Leccese), Sigillo (40’ st Orlando), Nohman, Carnevale, Ranieri (33’ st Barbe). A disp.: Conte, Piscitelli, Azoitei, Altobelli, Vecchio, D’Urso. All.: Di Rocco.
FERENTINO: Capogna, Mariani (21’ st Delle Monache), Gori, Prati, Maura, Baldassarre, D’Arpino, Piscopo (30’ st Ciocchetti), Compagnone, Felici, Pennacchia (30’ st Gobbo). A disp.: Coluccia, Orsinetti, Cantagallo, Fiorini, Cialone, Paglia. All.: Pippnburg.
ARBITRO: Guiotto di Schio.
Guardalinee: Bianchi e Carpinelli.
MARCATORI: 20’ st Nohman (G), 41’ st Compagnone (F).
Note – Ammoniti: Vitale, Carnevale e Nohman (G); Mariani, Gori, Compagnone e Pennacchia (F). Angoli: 8-4 per il Gaeta. Rec.: 1’ pt; 4’ st.

Gaeta e Ferentino escono dal Riciniello con un punto a testa. Un risultato giusto se si guarda alle azioni da rete create dalla due squadre nell’arco dei 90 minuti. Una gara bella ed equilibrata tra due compagini sempre pronte alla zampata vincente nonostante le assenze importanti, da una parte e dall’altra.
Ospiti che iniziano meglio e in controllo. Un paio di conclusioni, però, non spaventano Cardoso. La prima vera palla gol la creano i biancorossi con una buona incursione in area di Carnevale che da buona posizione si vede respingere in corner il tiro. Al 27’ ci prova Sigillo dalla distanza dopo un batti e ribatti in area ma la sua conclusione finisce di pochissimo a lato. Gaeta che chiude in crescendo la prima frazione di gara, Vitale colpisce il palo direttamente da corner.
Al 12’ della ripresa Carnevale conclude dal limite ma Capogna si esibisce in una bella parata plastica sventando in calcio d’angolo. Al 21’ gli uomini di Di Rocco si portano in vantaggio: Nohman riceve palla in area di spalle alla porta, si gira eludendo l’intervento di due avversari e con il mancino buca le mani all’estremo difensore ospite facendo esplodere il Riciniello, 1-0. Da qui in poi il Gaeta abbassa il proprio baricentro mentre il Ferentino si proietta in attacco alla ricerca del gol del pari. Al 24’ Cardoso si supera andando a togliere un pallone dall’incrocio su punizione battuta da Felici, pochi attimi dopo lo stesso portiere argentino sventa sulla linea dopo un proprio controllo sbagliato. Passano due minuti e Felici, ben imbeccato da un compagno, conclude dal limite con Cardoso in uscita, il suo tiro si stampa sulla base del palo ed esce. Il Ferentino insiste e al 32’ Gobbo, appena entrato e da ottima posizione, spedisce alta una ghiotta occasione. Al 37’ è ancora bravo Cardoso sull’ennesima opportunità avuta da Felici, senz’altro giocatore più pericoloso tra i suoi. Il gol è nell’aria e arriva al 41’: Compagnone è bravo a sfruttare una deviazione su tiro da fuori area e da pochi metri insacca per la rete dell’1-1.
Nel finale Leccese manda alto da pochi metri mentre Compagnone spedisce a lato un diagonale dopo azione di ripartenza.
Pareggio che muove la classifica per entrambe le squadre. Mercoledì di nuovo in campo con il Gaeta che ospita la capolista Lvpa Frascati (giornata biancorossa al Riciniello, inizio ore 16), mentre il Ferentino ospita l’Itri.

GAETA-MSG CAMPANO 2-1
GAETA: Cardoso, Pattelli (41’ st Ranieri), Galasso, Vitale, Altobelli, Alongi, Carnevale (23’ st Arduini), Orlando (28’ st Piscitelli), Nohman, Barba (19’ st Azoitei), D’Urso (41’ st Siciliano). A disp.: Conte, Di Cecca, Leccese, Sfavillante. All.: Di Rocco.
MSG CAMPANO: Lisi, Sili, Zazzaro, Ferrieri (32’ st A. Fumagalli), Gennari, Terracciano, Carfora (41’ st Cozzolino), Fortini (41’ st Savone), Giglio, Mastrantoni, Ceccarelli. A disp.: De Ciantis, Capodanno, Reali, Celio, Cataldi, Vincenzi. All.: S. Fumagalli (dirigente)(Squal. Ghirotto).
ARBITRO: Benestante di Aprilia.
Guardalinee. Calce e Scarangella.
MARCATORI: 23’ pt rig. Nohman (G), 9’ st Ceccarelli (M), 36’ st Arduini (G).
NOTE – Ammoniti: Alongi, Orlando, Vitale (G); Sili, Gennari, Savone (M). Al 48’ st espulso S. Fumagalli dalla panchina. Angoli: 7-3 per il Gaeta. Rec.: 2’ pt, 5’ st
Un guizzo di Arduini decide, a 10’ dalla fine, la delicata partita con il Monte San Giovanni Campano. Il Gaeta evade dalle zone calde della classifica, allungando a +13 sui gialloblù e balzando al 5° posto. 5ª vittoria di fila al Riciniello, nel segno di Nohman (in gol su rigore al 23’) e del numero 18, che a 13’ dall’ingresso in campo supera gli avversari come birilli ed insacca il colpo da 3 punti. Miglior modo per preparare i prossimi, e decisivi, appuntamenti. Con un successo di carattere e voglia; con una vittoria del gruppo.
Ottimo Gaeta in avvio. Al 2’ il tiro a giro di D’Urso fa la barba al palo, al 4’ la zampata di Nohman si stampa sulla traversa. Al 12’ una buona discesa sulla sinistra di Galasso fa gridare al gol, ma la palla colpisce solo l’esterno della rete. L’1-0 è nell’aria e arriva al 22’: D’Urso scappa a Sili, quest’ultimo spende il fallo da rigore. Dal dischetto Nohman non sbaglia e trafigge Lisi, che aveva intuito la traiettoria. La rete appaga il Gaeta e sveglia il Monte. Che risponde con Ferrieri (bravo Cardoso) e Ceccarelli. Il primo tentativo del numero 11 è alto, il secondo inquadra il bersaglio ma trova attento il portiere argentino. Che poi rischia su un’uscita, ma nessuno ne approfitta. Nella ripresa i biancorossi perdono il mordente della prima mezz’ora e subiscono in ripartenza il pareggio, siglato da Ceccarelli. Gara in salita e Cardoso che mette una pezza su Carfora. Manca lo spunto, che però Di Rocco trova dalla panchina, lanciando Arduini. Che all’81’ entra in area alla Alberto Tomba e con una magia realizza il 2-1. Il Riciniello esplode e si conferma fortino gaetano, con 5 vittorie di fila.

GAETA-COLLEFERRO 3-1
GAETA
: Cardoso, Pattelli, Siciliano, Vitale (25’ st Ranieri), Altobelli, Alongi, Carnevale (43’ st Piscitelli), Sigillo (28’ st Orlando), Nohman, Barba (33’ st Azoitei), D’Urso (33’ st Arduini). A disp.: Conte, Galasso, Prencipe, Angelino. All.: Di Rocco.
COLLEFERRO: Ercoli, Porcu (19’ st Coluzzi), Galeazzi, Oriano (35’ st Marchi), Lisi, Calabresi, Mastrella (19’ st Bernabei), Giustini, Tornatore, Amici, Oduamadi. A disp.: Alessandri, Cataldi, Polisini, Colaiacomo, Gabriele, Botticelli. All.: Battistelli.
ARBITRO: Capponi di Latina.
Guardalinee: Bianchi e Di Mambro.
MARCATORI: 37’ pt Vitale (G), 3’ st D’Urso (G), 16’ st rig. Tornatore (C), 18’ st rig. Nohman (G).
ESPULSI: al 22’ st Battistelli (all. Colleferro) per doppia ammonizione, al 30’ st Lisi (C) per doppia ammonizione.
Note – Ammoniti: Vitale, Carnevale, Barba e Arduini (G); Calabresi, Tornatore e Oduamadi (C). Angoli: 4-2 per il Gaeta. Rec.: 1’ pt; 6’ st.

Tre punti pesanti per il Gaeta, tre punti sudati e meritati per i biancorossi che al Riciniello superano un ottimo Colleferro. Ennesima perla di Gennaro Vitale che apre le marcature, poi gli uomini di Di Rocco trovano il raddoppio con D’Urso a inizio ripresa e, nonostante il gol di Tornatore che accorcia le distanze, il Gaeta la chiude subito dopo con un sontuoso Nohman.
Partita rognosa per il biancorossi che stentano a trovare gli spazi nel primo tempo, il Colleferro la mette sulla fisicità e sulla disposizione tattica volta a chiudere i varchi, sia centrali che laterali. Dopo un tiro centrale al 12’, Nohman insacca al 19’ dopo un’ottima azione sull’asse D’Urso-Carnevale ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Il Colleferro ci prova al 31’ ma il tiro di Oriano finisce alto. Al 37’ il Gaeta passa in vantaggio: una vera e propria prodezza di Vitale che dai 20 metri e da posizione defilata sulla destra pennella una punizione all’incrocio dei pali, esplode il Riciniello, 1-0. Non succede più nulla fino all’intervallo.
Inizio ripresa scoppiettante: dopo 40’’ Oduamadi semina gli avversari, raggiunge il fondo ma non trova compagni al centro per insaccare a porta sguarnita. Al 2’ D’Urso si gira in area lasciando l’avversario sul posto ma sulla conclusione Ercoli si supera respingendo. Passano ancora pochi secondi e Nohman imbecca lo stesso D’Urso sulla destra dell’area, il goleador del Gaeta punta l’angolino opposto e realizza il raddoppio con un diagonale chirurgico, 2-0. Al minuto 8 Cardoso si oppone a un tiro di Tornatore mentre al 14’ i biancorossi falliscono una ghiottissima doppia palla-gol per chiudere i giochi: D’Urso cerca un pallonetto a Ercoli che intercetta, sulla respinta Nohman manda alto sopra la traversa. Passano due minuti e Altobelli stende in area Amici, per l’arbitro è rigore che Tornatore non fallisce: 2-1. Ma il Gaeta non da il tempo agli avversari di provare la rimonta che al 18’ Nohman si procura e realizza un calcio di rigore, secondo gol consecutivo per la punta biancorossa ed è 3-1. Nel finale espulsi l’allenatore rossonero Battistella che colleziona due gialli in meno di un minuto e Lisi per doppia ammonizione. Il Gaeta gestisce il finale mentre Cardoso si supera con due interventi su Giustini e Oduamadi.
Domenica prossima trasferta a Sezze per i gaetani di mister Di Rocco, il Colleferro ospiterà la capolista Lupa Frascati.

 

Pagina 1 di 28

Gaeta-Lvpa Frascati 1-2
UNA LVPA FRASCATI SUPERIORE ESPUGNA IL RICINIELLO
Gaeta-Ferentino 1-1
UN PARI GIUSTO TRA GAETA E FERENTINO AL RICINIELLO
Gaeta-MSG Campano 2-1
Una magia di Arduini regala i 3 punti al Gaeta
Gaeta-Colleferro 3-1
Vittoria autoritaria del Gaeta tra le mura amiche
Gaeta-Arce 5-1
Perentorio successo casalingo del Gaeta
Gaeta-Anagni 2-0
Bella vittoria interna per il Gaeta di Mister Di Rocco
Lupa Frascati-Gaeta 3-3
Pirotecnico pareggio di un Gaeta in crescita
Ferentino-Gaetya 0-1
Risorge il Gaeta, espugnando il campo della Capolista!!
Gaeta-Sora 1-3
Altra battuta d'arresto casalinga
Gaeta-Terracina 3-1
Il Gaeta fa la voce grossa e conquista il Derby
MSG CAMPANO-GAETA 0-2
Il Gaeta torna a vincere e lo fa in trasferta
Gaeta-vis Sezze 1-1
Pareggio amaro contro la Capolista
Gaeta-Itri 0-1
Derby amaro al Riciniello
IL GAETA SIAMO TUTTI
Iniziata la Campagna Abbonamenti per la stagione 201/2022
Presentazione ASD GAETA - 2021/2022
Svolta al Lido Selene la presentazione di società, dirigenza e Rosa
Gaeta-Atletico Lazio 1-0
con un Gola di Mariniello, uomo Derby, il Gaeta si qualifica al secondo turno della Coppa Italia
Presentato il Neo Presidente
l'imprenditore Francesco Di Cecca è ufficialmente il Presidente dell'ASD GAETA
DI CECCA NUOVO PRESIDENTE DELL’ASD GAETA
MARTEDI’ 29 GIUGNO ALLE 18:30 LA PRESENTAZIONE
Gaeta- Indomita Pomezia 3-2
Prezioso successo del Gaeta la Riciniello
Gaeta-Lupa Frascati 3-1
Il ruggito del Gaeta che che schianta la Capolista Lupa
Gaeta- Falasche Lavinio 1-1
UN PAREGGIO STRAPPATO IN ESTREMIS E IN 10 UOMINI.
Tor Sapienza - Gaeta 1-0
Riparte con una sconfitta il campionato di Eccellenza del Gaeta
Ripresa Allenamenti
l'ASD Gaeta è tornata in campo per iniziare la preparazione al Campionato di Eccellenza
  • tifosi
    la nostra tifoseria
  • Lo Stadio "A. Riciniello"
    l'ingresso in campo
  • ASD GAETA
    FORZA ASD GAETA
  • Gaeta-Formia 1-0
    l'esultanza dopo la vittoria nel Derby contro il Formia

30° Giornata Gaeta

30° Giornata Eccellenza

Domenica, 1 Maggio 2022
Audace 1919 2 : 0 Arce 1932
11:00
ASD Gaeta 5 : 0 Pontinia
11:00
Morolo 5 : 0 Atletico Lazio
11:00
Sora Calcio 1907 3 : 0 Pol. Città di Paliano
11:00
Vis Sezze 1 : 0 Ferentino
11:00
Terracina Calcio 0 : 0 Itri
11:00
Monte S. Giovanni Campano 1 : 1 Colleferro
11:00
Lupa Frascati 2 : 3 Anagni Calcio
11:00

Classifica Eccellenza

Pos. Squadra Gioc. Punti V N P Diff
1. Lupa Frascati 30 69 21 6 3 +44
2. Sora Calcio 1907 30 67 21 4 5 +49
3. Ferentino 30 60 18 6 6 +23
4. ASD Gaeta 30 50 15 5 10 +22
5. Anagni Calcio 30 47 13 8 9 +21
6. Terracina Calcio 30 47 12 11 7 +14
7. Vis Sezze 30 46 13 7 10 +17
8. Itri 30 46 13 7 10 +8
9. Audace 1919 30 46 13 7 10 +6
10. Arce 1932 30 42 12 6 12 +2
11. Colleferro 30 40 10 10 10 +14
12. Pol. Città di Paliano 30 38 10 8 12 -1
13. Monte S. Giovanni Campano 30 35 10 5 15 +1
14. Pontinia 30 28 7 7 16 -11
15. Morolo 30 9 2 3 25 -56
16. Atletico Lazio 30 0 0 0 30 -153